La seduta odierna si è conclusa in positivo anche per Italgas che, dopo aver ceduto quasi un punto percentuale ieri, ha recuperato terreno oggi, sulla scia dei conti societari. Il titolo si è fermato a 4,9261euro, con un progresso dell'1,38% e oltre 2,5 milioni di azioni scambiate, in linea con la media giornaliera degli ultimi tre mesi.

I risultati del primo semestre dell'anno

Italgas ha guadagnato terreno dopo la presentazione dei risultati del primo semestre, chiuso con un utile netto in rialzo dell'8% a 150,7 milioni di euro, a fronte di ricavi totali in ascesa del 4,7% a 591,3 milioni di euro.
Il margine operativo lordo è aumentato dell'8,7% a 424,2 milioni di euro, mentre l'utile operativo è salito del 10,2% a 223 milioni di euro.

Il capitale investito netto alla fine del primo semestre è di 4.793,8 milioni di euro, mentre l'indebitamento finanziario netto si attesta a 3,591 miliardi di euro, in riduzione di 129 milioni rispetto alla fine del 2017.

Gli investimenti tecnici nella prima metà dell'anno sono stati pari a 227,9 milioni di euro, mentre le attività operative hanno generato un flusso di cassa di 632,3 milioni di euro.

I principali indicatori del secondo trimestre

Quanto ai numeri del secondo trimestre, Italgas ha riportato ricavi in salita dell'8,3% a 310,3 milioni di euro, leggermente oltre le attese, mentre l'utile netto è cresciuto dell'11,6% raggiungendo quota 76 milioni di euro, superando anche in questo caso le stime.

L'ebitda è aumentato del 14,6% a 225,8 milioni di euro, mentre l'Ebit ha segnato un progresso del 10,2% a 110,6 milioni di euro. Le imposte del periodo sono diminuite del 6,4% a 27,8 milioni di euro, grazie ad un tax rate ridotto dal 30,4% al 26,8%.