Una tegola decisamente pesante si è abbattuta quest'oggi sull'Italia, alle prese con una economia sempre più balbettante ed esposta progressivamente a rischi crescenti.

Crolla la produzione industriale in Italia a novembre

Sulla base delle indicazioni fornite dall'Istat si è appreso che nel mese di novembre 2018 la produzione industriale ha registrato un vero e proprio crollo che getta un'ombra pesante sull'ultimo mese dello scorso anno e sulle prospettive per quello da poco iniziato.



A novembre la produzione industriale ha evidenziato una variazione negativa dell'1,6%, in deciso peggioramento rispetto alla lettura di ottobre, rivista peraltro al ribasso a -0,1% rispetto all'indicazione fornita in un primo momento pari a +0,1%. Il dato ha deluso le aspettative del mercato che si era preparati ad una crescita dello 0,2%.

Novembre si chiude così con una contrazione del 2,6% in confronto allo stesso mese del 2018, registrando il maggior calo da ottobre 2014. Questo dato pesa anche sulla media del trimestre settembre-novembre che mostra un calo dello 0,1% in confronto ai tre mesi precedenti.