Si conferma ancora da record il tabellino di marcia sul Ftse Mib dell'esordiente Juventus FC, che ha concluso quest'oggi la prima seduta della settimana con un altro robusto rialzo consolidando la performance superlativa messa a segno dallo scorso 27 dicembre, data del suo ingresso nel paniere delle 40 società pubbliche più liquide e capitalizzate di Piazza Affari.



Juventus ancora nel radar dei compratori

Il titolo della squadra torinese, dopo aver chiuso la sessione di venerdì scorso con un rialzo di circa un punto percentuale, ha quest'oggi sin da subito ripreso la via dei guadagni, accelerando nel corso della seduta fino a toccare intorno alle 15.30 un massimo intraday a 1,488 euro: da quel livello, il titolo ha poi solo leggermente ritracciato nell'ultima fase di contrattazioni chiudendo a 1,484 euro, con un progresso del 5,32% e circa 29,6 milioni di pezzi scambiati, ben oltre la media dei volumi giornalieri degli ultimi tre mesi e pari a circa 11,6 milioni di pezzi.