La sintesi quotidiana dei principali eventi accaduti sui mercati finanziari redatta dall’Ufficio Ricerca ed Analisi di Banca Finnat.

Borse Mondiali

Usa

In evidenza positiva American Express (+7,33%). Mastercard perde l’1,17%. Pfizer sale dello 0,21%.

Positiva Amgen (+1,08%). Ben comprata Netflix (+1,23%). Microsoft cresce dello 0,13%.

Italia

Chiusure contrastate per il settore petrolifero con Eni (+2,13%) e Saipem (-2,80%).

Prevalgono le vendite su Italgas (-0,74%), Snam (-2,32%), A2A (-2,12%) e Terna (-1,17%). Enel guadagna l’1,07%.

Poco mossa Telecom Italia (+0,03%) il cui titolo chiude a euro 0,3305.

Moncler perde l’1,32% mentre Ferragamo e Tod’s crescono, rispettivamente, dell’1,18% e dello 0,59%.

Chiusure miste per il settore industriale con Buzzi Unicem (+2,16%), Brembo (+4,96%), Leonardo (-2,49%) e Fincantieri (-1,28%).

Seduta positiva per i titoli della “Galassia Agnelli” con FCA (+2,81%), CNH Industrial (+3,76%) ed Exor (+0,90%). In controtendenza Ferrari (-1,17%).

Prevalgono gli acquisti sul settore bancario con UniCredit (+4,68%), Banca Generali (+1,64%), Banco Bpm (+0,81%), Ubi Banca (+0,76%), Mediobanca (+4,08%), Banca Mediolanum (+0,94%) ed Intesa Sanpaolo (+2,48%).

Assicurazioni Generali crescono del 2,05% ed il titolo si porta a euro 12,72.

Gran Bretagna

Ben comprata Bat (+2,75%). Diageo segna un rialzo del 2,05%. In evidenza positiva Compass (+3,83%). Prevalgono gli acquisti su Bp (+3,07%).

Germania

In forte denaro i titoli del settore automotive con Daimler (+8,85%), Volkswagen (+2,40%) e Bmw (+4,86%). Adidas cresce dell’1,79%. In evidenza positiva BASF (+4,54%).

Francia

In lettera Capgemi (-2,32%). Carrefour segna un rialzo del 3,35%. Positiva Kering (+4,24%). In denaro Lvmh (+2,31%). Chiude in terreno positivo L'Oreal (+1,17%).

Economia

Francia: la fiducia delle imprese, in maggio, si è attestata a 59,4 punti dai precedenti 53,1 punti. Gli analisti stimavano un dato pari a 70 punti.

Le Small Cap sotto “coverage” Finnat

Askoll EVA: ha ricevuto una commessa dalla Croce Rossa Italiana per alcune attività legate al progetto “Tempo della gentilezza” che prevede il potenziamento dei servizi in supporto alle persone con maggiori fragilità sociali e sanitarie. La commessa, che sarà perfezionata in poche settimane, prevede la fornitura di 62 mezzi personalizzati (scooter elettrici e bici a pedalata assistita) con relativi accessori, caschi e sistemi avanzati di connettività.

Neosperience/1: ha reso noto che la sua partecipata Bikevo, società che ha realizzato il pirmo allenatore virtuale per il ciclismo, è diventata ufficialmente “Training” Partner della Federazione Ciclistica Italiana. L’accordo prevede inoltre che l’App, sviluppata con l’utilizzo dell’AI e sulla base dei protocolli di allenamento elaborati dalla Nazionale Italiana di Ciclismo, sia disponibile gratuitamente per tutti gli atleti agonisti e con uno sconto sull'abbonamento annuale per tutti i cicloamatori tesserati alla Federazione Ciclistica Italiana.

Neosperience/2: grazie al progetto “DIMASDIA-Covid-19: Development of a clinical Image analysis Model Aiming to Support medical DIAgnosis during Covid-19 pandemic”, ha annunciato di aver siglato ufficialmente una collaborazione con ASST FBF Sacco e Auxologico di Milano, due delle realtà sanitarie più importanti e maggiormente impegnate nella gestione della pandemia. L’obiettivo del progetto sarà quello di predisporre un sistema di studio basato sull’AI in grado di analizzare immagini ecocardiografiche, ecografie polmonari ed immagini radiografiche polmonari di pazienti sospetti Covid-19. Unitamente alle informazioni di referto, le immagini andranno a costruire un dataset utile all’addestramento di modelli di machine learning di nuova concezione in grado di fornire una diagnosi rapida e accurata.

Altre società

Elettra Investimenti: grazie alle garanzie rilasciate da Sace nell’ambito del programma Garanzia Italia, ha ottenuto un finanziamento da Unicredit pari ad €11 milioni. Il finanziamento, avente una durata di 70 mesi di cui 16 di preammortamento, sarà destinato a supportare il piano di sviluppo societario che prevede, nel biennio 2020-2021, ulteriori investimenti per oltre €20 milioni (di cui circa la metà coperti da risorse già disponibili).