L'andamento sostenuto di Piazza Affari viene sfruttato solo in parte oggi da Nexi che resta più indietro rispetto al Ftse Mib che sale di oltre il 2% e recupera solo in minima parte le perdite accusate nelle ultime due sedute.

Nexi prova a risalire la china dopo il crollo delle ultime due sedute

Non più tardi di ieri il titolo ha lasciato sul parterre quasi l'8% del suo valore e oggi prova a risalire la china, presentandosi a 14,28 euro, con un progresso dell'1,24%.

Sempre vivaci i volumi di scambi che, pur essendo ben lontani dai livelli record di ieri, si attestano al momento ad oltre 3,4 milioni di azioni scambiate, già al di sopra della media mensile pari a poco meno di 3,2 milioni di pezzi.

Nexi: Unicredit potrebbe dare parere negativo su deal Nexi-Intesa

Nexi resta sotto i riflettori del mercato sulla scia delle indicazioni riportate dal Messaggero, secondo cui la verifica antitrust sul deal Nexi-Intesa acquiring, in corso da 5 mesi e che avrebbe dovuto concludersi a metà giugno, potrebbe essere rallentata e richiedere un supplemento di indagine.

Ciò accadrà se Unicredit, ed altri operatori indipendenti da un punto di vista di acquiring da Nexi, come Banca Sella, esprimeranno un parere negativo sull’operazione, affermando di essere danneggiati a causa di un'alterazione nelle dinamiche di mercato.

Nexi: le altre indicazioni di stampa

Anche Repubblica, commentando la possibilità di una fusione Nexi-SIA, afferma che nelle prossime due settimane dovrebbe essere conclusa una due diligence informale da parte degli advisor di Nexi e SIA, mentre per altri aspetti più commerciali si attenderebbe l’esito del parere antitrust sull’operazione Nexi-Intesa.

Infine Repubblica non esclude che, in caso di conferma del contratto fra Unicredit e SIA, che può essere rinegoziato nel 2021 ma ha avrebbe una penale di cancellazione di 500-600 milioni di euro, la banca potrebbe essa stessa valutare un'operazione simile a quella Intesa-Nexi ossia vendere il suo business di acquiring a SIA diventandone azionista.

In attesa di novità Equita SIM mantiene una view cauta su Nexi, con una raccomandazione "hold" e un prezzo obiettivo a 13,5 euro.