Non capisco, ma mi adeguo

Anche oggi mercoledì 3.6.3009 cominciamo subito a parlare di mercati senza dimenticare i numerosi dati macro in uscita tra oggi e domani, a partire dalla riunione Bce-Bank of England di giovedì 4 e a quello sulla occupazione negli Stati Uniti, il celebre non farm payrolls, previsto per venerdì 5. Di G.Lapidari

Anche oggi mercoledì 3.6.3009 cominciamo subito a parlare di mercati senza dimenticare i numerosi dati macro in uscita tra oggi e domani, a partire dalla riunione Bce-Bank of England di giovedì 4 e a quello sulla occupazione negli Stati Uniti, il celebre non farm payrolls, previsto per venerdì 5.Venerdì 29 si è chiusa sia la settimana che il mese di maggio, e pertanto provo a fare un punto della situazione, cercando di non essere troppo “scontato”.Le attese di analisti e operatori (e in parte anche del sottoscritto) sui mercati azionari, per il mese scorso, erano di una salita nella prima settimana, seguita da una correzione, anche abbastanza incisiva.Come tutti sanno le cose non sono andate esattamente così.La salita (anche impulsiva) nella prima parte del mese è avvenuta, ma è stata poi seguita da una fase di lateralità, che avevo messo in conto fra le probabili evoluzioni del trend, anche se non vi nascondo che mi aspettavo avvenimenti diversi.Fase di lateralità che si è invece accompagnata a quattro concause/fenomeni :1. calo generalizzato dei prezzi delle obbligazioni2. calo del dollaro3. salita delle materia prime4. salita dell’euro.Entro certi limiti, sono tutti fattori che non portano discesa sulle borse, anzi; ma per l’appunto esistono i “certi limiti”.Che, nel nostro caso, sono il monitoraggio della salita delle materie prime e della discesa delle obbligazioni.Infatti, sappiamo che il reddito fisso è sceso per:• spostamenti di liquidità alla ricerca di investimenti più redditizi;• timori inflattivi.Sul Bund la rottura tecnica di 121,50 è stato il via del movimento, anticipato da una tenuta di alcuni minimi grafici e tecnici dell’oro, molto ben accumulato sul doppio minimo del 6 aprile/17 aprile in zona 870-880.