In vista dell'approvazione della manovra da parte del Governo giallorosso, ci sono molte misure allo studio al fine di far quadrare i conti tra la lotta all'evasione ed all'elusione fiscale, e l'introduzione di qualche balzello poco gradito a milioni di italiani. 

Tassa Sim clientela business, possibile introduzione di un balzello da 13 euro a scheda





Tra questi spicca l'ipotesi dell'introduzione di una nuova tassa sui telefonini, ovverosia di un nuovo balzello sulle schede Sim di smartphone attivate da parte della clientela business. In accordo con quanto è stato riportato da IlGiornale.it, la nuova tassa sarebbe pari a 13 euro a scheda Sim, ed andrebbe a colpire, esercenti, liberi professionisti e piccoli imprenditori che utilizzano i servizi di telefonia mobile per lavoro.