Organic food, un’opportunità sostenibile per il pianeta

Nello sforzo per riconvertire l’economia globale a modelli più sostenibili per l’uomo e per l’ambiente, il settore del cibo gioca un ruolo fondamentale.

Image

Daniele Cat Berro, Investment Associate di MainStreet Partners, spiega che nello sforzo per riconvertire l’economia globale a modelli più sostenibili per l’uomo e per l’ambiente, il settore del cibo gioca un ruolo fondamentale. Il consumo di alimenti biologici e naturali è essenziale per la nostra salute e per quella del pianeta, ma non solo: puntare sulle aziende del comparto fa bene anche all’asset allocation strategica del portafoglio.

L’industria alimentare incide in modo significativo sull’inquinamento e sull’erosione delle risorse: in Europa infatti l’agricoltura da sola è responsabile del 30% circa delle emissioni di gas serra e del 70% dello sfruttamento delle risorse idriche. Da anni il settore delle produzioni biologiche, sostenuto dalla crescente domanda di fonti di nutrimento sane, tenta di offrire un’alternativa a questo modello. Produrre cibo biologico consente di abbattere significativamente l’inquinamento: le emissioni di CO2 per ettaro di cibo biologico sono più basse di quelle dei sistemi di coltivazione tradizionale in una percentuale compresa fra il 48% e il 66%. Con queste premesse, è quasi inevitabile che il comparto dell’organic cresca a vista d’occhio: le vendite globali hanno infatti superato i $100 miliardi nel 2018.

Questi risultati sono il frutto di un lavoro avviato ormai alcuni decenni fa ed esprimono il risultato di un rapporto di fiducia fra produttori e consumatori consolidato nel tempo - spiega Daniele Cat Berro -. La transizione verso il modello biologico è ormai irreversibile e permette non solo di allineare il portafoglio ai propri valori, ma offre anche numerose opportunità in un universo variegato. Infatti, a fronte di aziende che hanno già completato il percorso verso la produzione organic, altre sono ancora in fase di transizione oppure hanno mosso solo alcuni passi nella direzione di un modello di business più sostenibile, con molta strada ancora di fronte a sé.