Oliver Blackbourn, Multi-Asset Portfolio Manager at Janus Henderson Investors, spiega che la notizia che ieri il Senato degli Stati Uniti era sul punto di approvare un massiccio pacchetto di sostegno di 2.000 miliardi di dollari per l'economia statunitense ha generato nella giornata un'impennata dei mercati. Sulla scia della notizia dell’estensione del QE da parte della Fed, i mercati azionari hanno registrato rendimenti a due cifre nella giornata. Considerando che questa è stata probabilmente l'ultima grande trovata politica da parte di decisori sotto pressione la domanda è: cosa succederà adesso? Sarà sufficiente a far risalire i mercati o l'attenzione tornerà sui dati virali e sull'incertezza dell'eventuale impatto economico? È improbabile che notizie di nuove mosse politiche abbiano lo stesso effetto in futuro.

Mentre i dettagli stanno ancora emergendo, il pacchetto di misure dovrebbe contribuire ad alleviare i timori sui peggiori risultati economici possibili per i singoli e le aziende. Lo S&P 500 ieri ha registrato il suo giorno migliore dal 28 ottobre 2008, quando ha superato il 10%. Tuttavia, il mercato azionario tende a basarsi più sulla speranza per il futuro rispetto ai mercati obbligazionari, che si concentrano invece sulla necessità di superare il presente. Anche i mercati obbligazionari ieri hanno toccata livelli più alti, anche se si è notato che il debito high yield in dollari USA è ancora vicino ai suoi minimi, dato che queste società hanno maggiori probabilità di crollare tra le crepe delle politiche sia della Fed che del governo.

La prossima questione significativa con cui i mercati avranno a che fare sarà probabilmente un picco di casi di virus negli Stati Uniti - spiega Oliver Blackbourn -. I responsabili politici possono fare tutto il possibile per attutire il colpo, ma non sono preparati ad affrontare uno shock combinato di domanda e offerta di questa natura. Gli investitori devono rimanere vigili su come si sviluppa il tasso di crescita dei nuovi casi e su come i governi reagiranno in futuro. Mentre la politica sembra aver ridotto le preoccupazioni economiche, solo dati migliori sulla salute possono farle sparire. Gli investitori multi-asset devono restare flessibili per poter cogliere le opportunità in mezzo al vortice di novità politiche che influenzano le diverse classi di attività in maniera differente.