Le novità sulle pensioni del mese di ottobre 2020 riguardano la forma di pagamento accelerato. L’INPS nel messaggio n. 3127 del 21 agosto 2020 ha convalidato l'anticipo del ritiro di ottobre. La modalità di pagamento ordinata per gruppi in forma anticipata è stata approvata dal Consiglio dei Ministri attraverso l’ordinanza n. 698. Una procedura attivata in considerazione del perdurare del rischio di pericolo sanitario da Covid-19. Resta da dire, che il premier Conte nel DPCM del 7 settembre 2020, ha prorogato lo stato di emergenza epidemiologica fino alla data del 7 ottobre 2020. 

L’INPS ha anticipato il pagamento delle pensioni. Tale provvedimento rientra tra gli ulteriori interventi urgenti sanitari nati al fine di scongiurare ogni probabile rischio di contagio. L'obbiettivo dell'anticipo degli accrediti e dei pagamenti delle pensioni è dato dalla forte probabilità che possano crearsi degli assembramenti negli uffici di Poste Italiane. Affollamenti di pensionati o soggetti predisposti per la delega che potrebbero generarsi, proprio per il ritiro del cedolino della pensione. Ecco perché, l'INPS ha disposto per il prelievo di ottobre 2020 la procedura attraverso lo schema scaglionato partendo dalla fine del mese di settembre. Di seguito, riportiamo in chiaro l’elenco del pagamento e degli accrediti delle pensioni INPS presso gli uffici postali o bancari, fino alle date predisposte per il ritiro del cedolino delle pensioni in contanti, partendo dalla data d'inizio e degli scaglioni suddivisi in base al nome di famiglia (cognome).  

Parliamo di una procedura già adottata nei mesi precedenti e nota a molti pensionati. Tuttavia, tanti lettori hanno richiesto maggiori informazioni sulle date di pagamento del cedolino del mese di ottobre, sugli accrediti bancari e postali, sulle deleghe e non solo. Molti lettori, chiedono maggiori informazioni sul ritiro delle pensioni fuori giorni prestabiliti dallo scaglione per cognome. Nello specifico, cosa accade se non si rispetta il calendario alfabetico programmato da Poste Italiane, la pensione (forse) si perde? C’è il rischio di non poter avere più i soldi del cedolino se si saltano tutti i giorni disponibili per il pagamento? Vediamo insieme le risposte a ognuna di queste domande e molto altro ancora. 

Pensioni INPS: attivo il calendario di ottobre 2020, ecco quando e come ritirare la pensione

L’ufficialità della procedura di pagamento anticipato come è avvenuta per i mesi precedenti, è scoccata pure per il mese di ottobre. La comunicazione pubblicata sul sito dell’INPS è pervenuta quando Angelo Borrelli, capo del Dipartimento della Protezione civile che ha siglato la delibera per la convalida del pagamento anticipato delle pensioni di settembre e ottobre 2020. 

 C’è da dire che dal mese di marzo l’INPS in concomitanza con Poste Italiane e la Angelo Borrelli ha predisposto un calendario di pagamento dei cedolini pensionistici in relazione alla diffusione della pandemia. Al fine d'intervenire con misure efficaci di controllo per ridurre la probabilità di contagio con il ritiro della pensione. Di regola il cedolino della pensione viene pagato dagli uffici postali in contanti. Con le nuove norme è stata introdotta la forma anticipata di pagamento che tutt’ora permane. Il ritiro delle pensioni segue una divisione scaglionata per cognome distinta per le lettere dell’alfabeto che cadono in giorni ben distinti. Ecco, perché per il periodo dell’emergenza sanitaria, si è giunti al pagamento anticipato delle pensioni, seguendo l’ordine predisposto in forma alfabetica da Poste Italiane. 

Pensioni INPS: il calendario di tutti i pagamenti 2020

Lo scadenzario dei pagamenti INPS utilizzato fino a oggi segue la successiva cadenza mensile, quale: 

  • pagamento cedolino pensioni di aprile dal giorno 26 fino al 31 marzo;
  • pagamento pensioni mese di maggio dal giorno 27 fino al 30 aprile;
  • pagamento cedolino pensioni di giugno dal 26 fino al giorno 30 maggio;
  • anticipato pagamento cedolino pensioni di luglio dal giorno 24 giugno;
  • pagamento cedolino pensioni di agosto anticipato dal 27 luglio, suddiviso per ordine e gruppi in base al nome di famiglia (cognome);
  • pensioni settembre, pagamento anticipato dal 26 agosto come da circolare INPS.
  • pagamento cedolino pensioni ottobre 2020 convalidato l’anticipo, l’INPS paga le pensioni a partire dalla data del 25 settembre 2020.

Pensioni INPS: ecco le date scaglionate per l’accredito o il ritiro del cedolino

Come anticipato innanzi il pagamento del cedolino delle pensioni relative al mese di Ottobre 2020 segue il canale anticipato. Il pagamento o l’accredito decorrono dal 25 settembre. Si procede secondo il seguente schema per il prelievo in contanti o accredito presso gli uffici postali o bancari, quale:

  • il calendario dei pagamenti delle pensioni per il mese di ottobre inizia con la data del 25 settembre 2020. Va detto che si tratta di un anticipo privilegiato per i pensionati possessori di prodotti di Poste Italiane come: libretto di risparmio, BancoPosta, oppure, i titolari di una Postepay Evolution;
  • possono seguire la modalità di prelievo in contanti della pensione attraverso gli sportelli ATM Postamat, i possessori di carte come Postamat, Libretto, oppure, i titolari di una Postepay Evolution;
  • i pensionati che hanno predisposto il ritiro della pensione attraverso l’accredito bancario, ossia con il passaggio che porta l’accredito diretto sul proprio conto corrente, ricevono il pagamento della pensione il giorno 1° ottobre 2020;
  • per i pensionati che ritirano la pensione in denaro contante segue un ordine disposto per gruppi in base a un assetto alfabetico.

Pensioni INPS: pagamento in contanti del cedolino di ottobre 

I pensionati che non si avvalgono della modalità di accredito e, si apprestano a raggiungere il proprio ufficio di Poste Italiane, per ritirare in contanti la pensione relativa al mese di ottobre pagabile dall'ufficio postale dal 25 settembre. Dovranno rispettare le misure di sicurezza poste dall’autorità e messe in atto dagli uffici postali. Al fine di evitare ogni possibile assembramento che potrebbe mettere in pericolo la salute dei cittadini. 

Ritiro delle pensioni scaglionato per gruppi in base al nome di famiglia  

Il calendario delle pensioni INPS di ottobre previsto in forma anticipata è praticamente pronto alla riscossione dal 25 settembre 2020. Molto probabilmente, lo schema che dovrebbe seguire per il ritiro delle pensioni potrebbe essere il seguente, quale:

  • potranno ritirare le pensioni dal 25 settembre, i pensionati i cui cognomi iniziano dalla lettera A fino alla lettera B;
  • il pagamento delle pensioni i cui cognomi iniziano dalla lettera C fino alla D dovranno recarsi presso l’ufficio postale per il ritiro il giorno 26 settembre;
  • dal 28 settembre sono in pagamento le pensioni seguendo l’ordine alfabetico che parte dai cognomi lettera E fino alla K;
  • il 29 settembre sono in pagamento le pensioni seguendo la disposizione scaglionate per i cognomi che iniziano con la lettera L fino alla O;
  • il 30 settembre sono previsti i pagamenti suddivisi per cognomi che iniziano dalla lettera P fino alla R;
  • in pagamento dal 1° ottobre le pensioni riferite ai cognomi che iniziano dalla lettera S fino alla Z.

Pensioni INPS: ritiro over 75

I pensionati over 75 possono fruire del servizio delega e, quindi, possono procedere a delegare persona o parente di fiducia, oppure, possono autorizzare i Carabinieri a ritirare la pensione del mese di ottobre. 

Con il servizio delega ai Carabinieri i pensionati over 75 ricevono la pensione in contanti direttamente presso la propria residenza, ossia a casa propria. La prestazione è gratuita. Per ulteriori informazioni e chiarimenti chiamare il numero verde 800 00 33 22.

Le regole per evitare assembramenti e ritirare la pensione in tranquillità 

I pensionati che per ritirare la propria pensione  in denaro contante, devono presentarsi presso gli uffici postali di Poste Italiane, rispettando il calendario dei pagamenti disposto in ordine seguendo lo schema alfabetico suddiviso per scaglioni di cognome. Per riscuotere la pensione nel giorno esatto, basterà associare la lettera del proprio cognome alla data di pagamento. Rammentiamo ancora che i pensionati potranno riscuotere le pensioni a partire dal giorno 25 settembre e si conclude il giorno 1° ottobre 2020.  

Attenzione! Le pensioni non ritirate nei giorni prestabiliti non si perdono. È importante sapere che se il pensionato non riesce a presentarsi presso l’ufficio postale di pertinenza per il ritiro in contanti della pensione non la perde.  Le pensioni si possono ritirare entro 60 giorni, quindi, l’ultima data disponibile per il riscuotere il cedolino della pensione di ottobre cade il giorno 28 novembre 2020.