Per il momento è bene mantenere un atteggiamento ancora improntato alla cautela, con una view però che resta costruttiva nel breve termine.

Il Ftse Mib per ora è riuscito a tenere a bada l'orso, respingendo nuovi attacchi ribassisti e allontanandosi dai recenti minimi, anche se per il momento non ha ancora raggiunto una zona di salvezza.

Con conferme al di sopra dei 20.000/20.250 punti, l'indice potrà tentare un nuovo attacco alla soglia dei 20.500 punti, superata la quale metterà sotto pressione l'ostacolo intermedio dei 20.700/20.750 punti, da cui è stato respinto all'inizio dell'ultima decade di maggio.

Sei affascinato dai mercati finanziari e vorresti diventare un bravo trader?

Iscriviti da qui per rimanere sempre aggiornato sugli eventi di formazione gratuita di Trend-Online.com

Il superamento di area 20.700/20.750 permetterà al Ftse Mib di allungare il passo verso i 21.000/21.100 punti, dove verrà chiuso il gap lasciato aperto lo scorso 20 maggio.