Sei affascinato dai mercati finanziari e vorresti diventare un bravo trader?

Iscriviti da qui per rimanere sempre aggiornato sugli eventi di formazione gratuita di Trend-Online.com

La realizzazione di questo scenario sarà da condizionare in primis alla tenuta dei 22.000 punti, visto che discese al di sotto di tale soglia potrebbero condurre il Ftse Mib al test dei minimi delle ultime sedute in area 21.800.

Eventuali cedimenti di questa soglia apriranno le porte ad un ritracciamento più marcato verso i 21.500 punti, precedente resistenza e ora supporto, la tenuta del quale potrà favorire una ripartenza dei corsi.

In mancanza di ciò il Ftse Mib potrebbe puntare al sostegno successivo dei 21.250/21.200 punti, prima di un eventuale approdo in area 21.000, il raggiungimento della quale appare poco probabile almeno nell'immediato.

I market movers in America

Nell'ultima seduta della settimana sul fronte macro Usa saranno resi noti i prezzi alla produzione che a giugno dovrebbero salire dello 0,1%, in linea con la lettura di maggio, mentre per la versione "core" le attese parlano di una conferma della rilevazione del mese precedente, con un rialzo dello 0,2%.