Il recupero registrato in avvio di settimana ha avuto vita breve e ha lasciato subito il posto ad un ritorno delle vendite sulle Borse europee che oggi hanno chiuso gli scambi calo.
Il Cac40 ha ceduto lo 0,48%, mentre il Ftse100 e il Dax30 sono scesi rispettivamente dello 0,69% e dello 0,75%.

Ftse Mib: l'unico a salire in Europa

Diverso lo scenario se ci si sposta a Piazza Affari che è salita in controtendenza rispetto alle altre Borse europee.
Il Ftse Mib si è fermato a 25.223 punti, con un progresso dello 0,41%, dopo aver segnato nell'intraday un massimo a 25.389 e un minimo a 24.969 punti.

L'indice delle blue chips conferma grande forza, aiutato in particolare quest'oggi dall'ottima intonazione del settore bancario.

Grazie alla tenuta di area 25.000 il Ftse Mib ha provato ad allungare il passo verso i 25.400 punti, per poi riportarsi poco sopra i 25.200 in chiusura di sessione.

Se i corsi riusciranno a mantenersi sopra i 25.200/25.000 punti, il Ftse Mib punterà all'area dei 25.500, violata la quale ci sarà spazio per un'estensione del rialzo fino all'ostacolo successivo dei 26.000/26.200 punti.

Sei affascinato dai mercati finanziari e vorresti diventare un bravo trader?

Iscriviti da qui per rimanere sempre aggiornato sugli eventi di formazione gratuita di Trend-Online.com