La chiusura contrastata di ieri, quando a rimanere indietro è stato il Dax30, fermatosi poco sotto la parità, è stata seguita oggi da un forte rialzo per tutte le Borse europee.

Il Ftse100 ha guadagnato l'1,17%, preceduto dal Dax30 e dal Cac40 che hanno messo a segno un progresso rispettivamente del 2,03% e del 2,2%.

Ftse Mib di slancio oltre quota 21.000: porte aperte a nuovi rialzi

La maglia rosa è stata indossata da Piazza Affari che ha visto il Ftse Mib terminare gli scambi a 21.133 punti, con un rally del 2,46%, dopo aver segnato nell'intraday un massimo a 21.156 e un minimo a 20.509 punti.

L'indice ha mostrato un po' di incertezza nelle battute iniziali e dopo il test di area 20.500 ha imboccato con decisione la via dei guadagni, violando la resistenza intermedia dei 20.700 punti, per poi estendere il rialzo oltre quota 21.000, con una chiusura appena sopra i 21.100 punti.

Il Ftse Mib ha inviato oggi un duplice segnale positivo, uno rappresentato dalla violazione di area 20.700 e l'altro dalla riconquista dei 21.100/21.100 punti, più volte indicato come condizioni per poter assistere ad ulteriori allunghi nel breve.

Il mercato sembra aver invertito nuovamente al rialzo e la conferma giungerà da un superamento di area 21.200, oltre la quale il Ftse Mib approderà in primis in area 21.500 e successivamente punterà alla chiusura del gap del 6 maggio spingendosi fino ai 21.650/21.700 punti.