Iscriviti da qui per rimanere sempre aggiornato sugli eventi di formazione gratuita di Trend-Online.com

Un primo segnale di ripresa si avrà con la tenuta dei 23.300 punti e ancor più con un ritorno al di sopra dei 23.500 punti.

La riconquista di questo livello dovrebbe aprire le porte ad una ripresa degli acquisti, con proiezioni del Ftse Mib verso i 23.650 punti prima e in seguito sui massimi dell'anno in area 23.800.

Solo al di sopra di questo ostacolo l'indice potrà dare vita ad un allungo verso la soglia psicologica dei 24.000 punti, ultimo muro da abbattere prima di un approdo sui massimi del 2018 in area 24.500/24.550. 

I market movers in America e in Europa

Snella la seduta di domani sul fronte macro Usa, visto che in agenda troviamo l'indice settimanale relativo alle richieste di mutui ipotecari.

Nel pomeriggio sarà diffuso il consueto report sulle scorte strategiche di petrolio da parte del Dipartimento dell'energia Usa.

Due ore prima della chiusura di Wall Street i riflettori saranno puntati sulle minute del FOCM, ossia sui verbali dell'ultima riunione della Fed tenutasi il 29 e il 30 ottobre scorsi.