La settimana si è aperta nel segno dell'incertezza e della negatività per le Borse europee che, dopo gli spunti positivi di venerdì scorso, sono tornate a perdere terreno oggi.

L'unica eccezione è stata quella del Dax30, salito dello 0,17%, mentre il Ftse100 e il Cac40 sono scesi rispettivamente dello 0,3% e dello 0,36%.

La seduta è stata caratterizzata da una volatilità ridotta e da volumi di scambio contenuti, complice la chiusura di Wall Street per festività.

Ftse Mib ultimo in Europa. Si riparte da area 24.000?

A rimanere più indietro degli altri è stata Piazza Affari che ha visto il Ftse Mib terminare gli scambi a 24.002 punti, con un ribasso dello 0,57%, dopo aver segnato nell'intraday un massimo a 24.084 e un minimo a 23.973 punti.

Anche per il mercato italiano la seduta odierna appare poco significativa, vista la scarsità dei volumi e il range estremamente contenuto, di circa 100 punti, nel quale si sono mosse le quotazioni.

Il Ftse Mib ha difeso comunque in chiusura di seduta l'area dei 24.000, la cui tenuta potrebbe favorire un nuovo attacco ai recenti top di periodo a 24.150/24.160 punti.

Sei affascinato dai mercati finanziari e vorresti diventare un bravo trader?

Iscriviti da qui per rimanere sempre aggiornato sugli eventi di formazione gratuita di Trend-Online.com