Non ci voleva proprio in questo momento, per Piazza Affari, la fase di severa correzione che sta facendo registrare la piazza azionaria di Wall Street. Se ieri infatti la Borsa italiana ha inanellato l'ennesimo ribasso con il FTSE MIB a 18.485,46 punti (-1,69%), il mercato azionario americano ha fatto decisamente peggio. 

Piazza Affari in balia di Wall Street



Basti pensare che il solo Nasdaq Composite ha perso il 4,43% a 7.108,40 punti entrando così in bear market avendo perso ben oltre il 10% rispetto ai massimi di fine agosto. All'interno di questo scenario Piazza Affari rischia di rimanere nella bufera a maniche corte anche perché nel nostro Paese le tensioni finanziarie sono ancora in corso e rischiano di ripercuotersi negativamente sull'economia reale