Un anno da dimenticare ed un quarto trimestre che, al netto di brevi rimbalzi, ha portato a nuovi minimi. Può essere riassunto così il 2018 per Piazza Affari con il FTSE MIB che, rispetto ai 21.845 punti di inizio anno, oggi, venerdì 28 dicembre del 2018, si appresta ad affrontare l'ultima seduta dell'anno dopo aver perso ieri l'1,81% a 18.064,62 punti

Wall Street, oscillazioni monstre sui listini

Ieri la sessione a Milano era iniziata in moderato ribasso nonostante il rally di Wall Street del 26/12, ma poi le perdite si sono accentuate dopo che proprio la piazza azionaria americana nell'intraday stava per piazzare un altro crollo che poi non c'è stato. Con un colpo di reni, infatti, ieri sera i listini USA hanno chiuso in luce verde e con il Dow Jones che, addirittura, ha portato a casa un +1,14% a 23.138,82 punti dopo un minimo di giornata a 22.267.42, ovverosia quasi 900 punti indice più in basso.