A Piazza Affari per il FTSE MIB si apre oggi una settimana molto impegnativa dopo che venerdì scorso l'indice italiano dei titoli ad elevata capitalizzazione ha perso lo 0,88% a 19.258,11 punti. Pure Wall Street ha chiuso in rosso anche perché l'effetto-midterm è durato solo 24 ore a confronto, invece, con i timori legati ad un nuovo aumento dei tassi di interesse, da parte della Federal Reserve, nel prossimo mese di dicembre

Piazza Affari nella morsa tra la Fed e l'Ue

Al momento, infatti, la decisione di giovedì scorso della Fed, di mantenere invariato il costo del denaro, è stata solo interlocutoria in quanto l'orientamento legato ad un aumento graduale dei tassi di interesse non è cambiato. Sul fronte interno, entro domani il Governo italiano dovrà inoltrare una risposta ufficiale all'Ue ad un lettera nella quale al nostro Paese viene chiesto di fornire una relazione sui cosiddetti fattori rilevanti che impediscono al rapporto tra il debito ed il Pil di migliorare.