Con un +2,26% a 19.622,36 punti FTSE MIB, nella sessione di ieri Piazza Affari ha rotto gli indugi dimostrando, anche al traino di Wall Street, di saper fare meglio di tutte le altre piazze azionarie europee quando il vento soffia in poppa. Determinante è stato anche lo spread che, fotografato a fine seduta a 284 punti, presenta potenziali margini di discesa anche ampi a patto che il Governo giallo-verde esca allo scoperto in merito alla trattativa con l'Ue sulla manovra che al momento viene portata avanti a fari spenti

Nuovo monito di Dombrovskis sulla manovra

L'Esecutivo e l'Ue, infatti, sono concordi nel voler trovare una soluzione condivisa, ma in realtà, come peraltro ribadito dal  vice-presidente della Commissione europea, Valdis Dombrovskis, l'Italia eviterà la procedura di infrazione se e solo se sulle modifiche alla Legge di Stabilità 2019 saranno fatti passi concreti