Manovra Governo giallo-verde, il Premier scopre le carte sul deficit/PIL



Intanto si sta scommettendo, nello specifico, sullo stop alla procedura di infrazione da parte dell'Ue dopo che il Premier Conte ha scoperto le carte sul deficit/Pil che passa dal 2,4% al 2,04% e dopo che, di riflesso, lo spread BTP-Bund è sceso su valori che non si registravano da parecchie settimane. 

Ossigeno sui titoli di Stato italiani

Ieri il differenziale, infatti, si è attestato a 274,20 punti base e potrebbe ulteriormente scendere, se l'ottimismo sulla manovra non calerà, con ricadute positive su Piazza Affari in quanto, di riflesso, i titoli bancari quotati sul FTSE MIB potrebbero recuperare ulteriori posizioni.