In una giornata in cui a Piazza Affari tornano in maniera decisa gli acquisti dopo il fallito tentativo di recupero di ieri, spicca ancor più la negativa performance di Pirelli che scivola in fondo al Ftse Mib.

Pirelli in forte calo sul Ftse Mib

Il titolo, dopo aver chiuso la sessione di ieri con un ribasso di due punti e mezzo percentuali, oggi vive una seduta ad alta tensione, con una flessione ancora più ampia.

Negli ultimi mintui Pirelli, che ha già recuperato dai minimi intraday, viene fotografato a 4,778 euro, con un affondo del 2,73% e oltre 7,2 milioni di azioni scambiate, già ben oltre la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 3,5 milioni di pezzi.

Pirelli colpito dal profit warning di Nokian

Pirelli viene colpito da forti vendite sulla scia delle indicazioni arrivate da Nokian Tyres che ha confermato la guidance per il 2019, annunciata lo scorso ottobre.

Questo malgrado il debole mercato europeo, la maggior concorrenza e la debolezza della domanda di pneumatici invernali nel quarto trimetre a causa dell’inverno mite.

Sei affascinato dai mercati finanziari e vorresti diventare un bravo trader?

Iscriviti da qui per rimanere sempre aggiornato sugli eventi di formazione gratuita di Trend-Online.com