Amazon.com (AMZN)

Commentando le anticipazioni sui numeri record delle vendite di Amazon durante il periodo natalizio, gli analisti di DA Davidson confermano oggi una raccomandazione Buy sulle azioni del colosso dell'e-commerce, con target price a $2.450, sottilineandone la capacità di rispettare ancora una volta le aspettative del mercato generando - come recita un comunicato diffuso ieri dal management -"ordini più numerosi di sempre a livello mondiale". 

Nel report, l’analista Tom Forte osserva che mentre il focus degli investitori continua a spostarsi verso le attività della società di Bezos nel segmento cloud, il suo business retail "resta vibrante e continua a raggiungere nuovi traguardi storici”, e ciò mentre restano un ottimo catalizzatore “la forza e la crescita di Prime, con decine di milioni di nuovi utenti aggiunti e un miliardo di articoli venduti."

CBS (CBS)

Nel settore comunicazioni, gli esperti di Loop Capital confermano una raccomandazione Buy su CBS in una nota che attribuisce alle azioni del network televisivo "il più favorevole profilo rischio-opportunità tra le media companies" sotto la loro copertura. 

L’analista Alan Gould precisa di aver ridotto da $68 a $59 il suo prezzo obiettivo di riferimento per tenere conto della volatilità che ha interessato l'azione in scia alle incertezze sul ruolo del CEO, alle discussioni sui diritti televisivi della National Football League, e alla possibilità di una fusione con Viacom (VIAB): nonostante la revisione peggiorativa, il broker assegna comunque alle azioni CBS un potenziale upside del 36% giudicandone la valutazione "estremamente attraente".