Si mette in luce sul segmento Star di Borsa Italiana Banca Sistema, mid-cap sbarcata a Piazza Affari poco più di tre anni fa e specializzata nel 'factoring', l'acquisto e la gestione dei crediti vantati dalle piccole e medie imprese nei confronti della pubblica amministrazione.

La promozione di Kepler

Il titolo dell'istituto, che è reduce da un periodo poco brillante (-16% negli ultimi 6 mesi, -27% in un anno) e scambia a livelli significativamente più bassi rispetto all'Ipo del giugno 2015, sale quest'oggi di oltre 2 punti percentuali beneficiando dei giudizi contenuti in una nota di Kepler Cheuvreux, che aggiungendosi a una folta schiera di analisti "bullish" sull'azione ha comunicato di aver avviato la copertura con una raccomandazione Buy e un prezzo obiettivo a 2,7 euro.

Un premio all'efficienza

La tesi d'investimento del broker francese, che con il suo fair value assegna alla quotata milanese un margine di apprezzamento di oltre il 40% dalla quotazione attuale, si fonda sulla convinzione che i livelli di efficienza della società siano notevolmente superiori a quelli dei concorrenti del settore.

I target del gruppo

Nel report, non caso titolato 'Essere efficienti, quando gli altri sono inefficienti', Kepler prevede infatti che dall'esecuzione del piano industriale messo a punto in primavera dal management potrebbe risultare un Roe (Return on Equity) in un range compreso tra il 18 e il 24% nel periodo 2018-2020, traguardo cui Banca Sistema può mirare perché nel periodo 2017-2020 dovrebbe sperimentare un tasso di crescita medio ponderato dell'utile per azione del 25%.