Come direbbe il croupier rien ne va plus! Nel tardo pomeriggio di oggi, infatti, il Governo giallo-verde ha approvato il Decreto legge più atteso, più della Legge di Stabilità 2019. Ci riferiamo al cosiddetto 'decretone' che rende ufficialmente operativo il cavallo di battaglia della Lega, la quota 100 sulle pensioni, ed il reddito di cittadinanza fortemente voluto dal MoVimento 5 Stelle.

Reddito di cittadinanza fino a 9.360 euro annui

Tutto a posto allora? Per chi è in difficoltà arriveranno i soldi per andare avanti e per il reinserimento sociale e lavorativo? Sono e saranno soldi veri? Sembra proprio di sì visto che il decreto stabilisce i numeri ed i criteri di accesso alla misura del reddito di cittadinanza che, annualmente, potrà variare da un minimo di 480 euro ad un massimo di 9.360 euro, ovverosia i tanto sbandierati 780 euro al mese.

Pagamento reddito di cittadinanza su Carta Rdc

Il reddito di cittadinanza sarà erogato su Carta Rdc con incluse, per le famiglie economicamente svantaggiate, le agevolazioni che sono previste per le utenze energetiche, il bonus elettrico ed il bonus gas per intenderci.