Per il reddito di cittadinanza, già da alcune settimane a questa parte, si è passati dall'attesa per il caricamento della prima mensilità sulla card all'attesa per la chiamata da parte dei Comuni e dei Centri per l'Impiego al fine di trovare un lavoro

Reddito di cittadinanza, dalle attese per il lavoro alla caccia ai furbetti

L'attesa, pur tuttavia, è stata vana in quanto i navigator non sono ancora operativi, così come i Comuni, l'Inps ed i Centri per l'Impiego non sono attivi nel comunicare attraverso la stessa piattaforma. Non a caso sul web le cronache sul reddito di cittadinanza concentrano l'attenzione sul fatto che i beneficiari stanno incassando le mensilità senza, per ora, alcuna prospettiva occupazionale

Ma tutto ciò non sta fermando le attività ispettive dato che, specie al Sud, sono stati pizzicati tanti furbetti del reddito di cittadinanza, ovverosia persone sorprese a percepire il sussidio ed a lavorare in nero