Navigator e Centri per l'Impiego, nuovo caos e nuovi rinvii?

Diverso, invece, è il discorso per l'eventuale approvazione di decreti attuativi che, legati al reddito di cittadinanza, potrebbero rimanere in pending. A breve, infatti, sarebbe dovuto partire a regime il secondo pilastro del reddito di cittadinanza, quello relativo al rilancio occupazionale per chi, senza lavoro, percepisce già il sussidio. 

Il rischio è che la macchina rappresentata dai Comuni e dai Centri per l'Impiego, per la stipula, rispettivamente, del Patto per l'Inclusione Sociale, e del Patto per il Lavoro, rimanga ancora ferma per parecchie settimane.