Il reddito di cittadinanza e la pensione di cittadinanza, cavalli di battaglia del MoVimento 5 Stelle, hanno tagliato un nuovo traguardo, quello relativo a 1,1 milioni di domande che sono state accolte. A comunicarlo è stato l'Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale (INPS) in accordo con i dati dell'Osservatorio del reddito di cittadinanza e della pensione di cittadinanza aggiornati al 7 gennaio del 2020.

Reddito e pensione di cittadinanza, 457 mila domande respinte o cancellate

Nel dettaglio, da quando il reddito di cittadinanza e la pensione di cittadinanza sono partiti, le domande presentate al 7 gennaio del 2020 sono state pari a 1,6 milioni. Di queste, come sopra accennato, 1,1 milioni sono state accettate a fronte di 457 mila domande respinte o cancellate, e di 88 mila domande che invece si trovano attualmente in stato di lavorazione