Per il reddito di cittadinanza, relativamente al corrente mese di gennaio del 2020, sono due le date/scadenze da cerchiare sul calendario, quella del 27 e quella del 31/1. Nel dettaglio, in data 27 gennaio è atteso il pagamento della mensilità del reddito di cittadinanza su carta Postepay ai legittimi beneficiari, mentre entro il 31/1 sarà necessario acquisire l'Isee aggiornato per non incappare nella sospensione dell'erogazione del sussidio.

Reddito di cittadinanza pagamento febbraio 2020, come aggiornare l'Isee

I percettori di reddito di cittadinanza possono aggiornare l'Isee, considerando che il precedente è scaduto il 31 dicembre del 2019, direttamente online dal sito Inps, muniti di credenziali di accesso, oppure recandosi presso un Centro di assistenza fiscale (Caf) e presentando tutta la documentazione necessaria. L'obbligo dell'Isee aggiornato, entro il 31 gennaio, vale pure per i percettori di pensione di cittadinanza, altrimenti a partire da febbraio le erogazioni saranno sospese.