Con un possibile nuovo Governo giallo-rosso, ovverosia tra il MoVimento 5 Stelle ed il Partito Democratico, il reddito di cittadinanza sarebbe sostanzialmente al sicuro non solo con la conferma di tutte le domande già accettate, ma anche per quelle del periodo 2020-2022

Reddito di cittadinanza al sicuro ma con più tasse e crescita scarsa

A scriverlo in data odierna è IlGiornale.it che, pur tuttavia, segnala come con i 5 Stelle, stavolta spostati a sinistra, ci sia poco da sperare per la nostra economia. Al riguardo secondo Francesco Forte, autore del pezzo, con il Patto giallo-rosso l'Italia si ritroverebbe non solo senza crescita, come già sta accadendo negli ultimi mesi, ma anche con più tasse considerando che, per disinnescare le clausole di salvaguardia, e per confermare 7 miliardi di aiuti alle imprese, serviranno la bellezza di 30 miliardi di euro

Pagamento reddito cittadinanza agosto, si contano i giorni

E mentre proprio nei prossimi giorni l'Inps procederà con i mandati a Poste Italiane per accreditare sulla Postepay la mensilità di agosto del reddito di cittadinanza, c'è anche da dire che quelle in corso, per la formazione di un nuovo Governo, sono ore frenetiche.