Chi ha presentato la domanda di reddito di cittadinanza nel marzo scorso, ed è stata accettata, in questi giorni ha ritirato la card con la prima mensilità caricata, quella di aprile 2019.

Reddito di cittadinanza per ora lontano da abolire la povertà

Per il momento, pur tuttavia, la misura non ha pienamente risolto il problema della povertà in quanto le famiglie povere assolute sono pari a 1 milione e 778 mila rispetto alle prime 472.970 domande elaborate ed accolte.

Questo è quanto, tra l'altro, riporta helpconsumatori.it citando la posizione dell'UNC - Unione Nazionale Consumatori che, in base ai primi risultati, ha apertamente chiesto l'allentamento dei requisiti per l'accesso al reddito di cittadinanza

780 euro al mese solo per una famiglia su cinque

E questo perché i famosi 780 euro al mese a percepirli sono meno del 21,4% dei beneficiari, ovverosia una famiglia su cinque. Insomma, il reddito di cittadinanza, nell'ambito delle misure di contrasto alla povertà, è una manna dal cielo per molti ma non per tutti.