Il Reddito di Cittadinanza, è notizia di questa mattina, supera il muro del milione di domande accolte. 

Reddito di cittadinanza supera quota 1 milione

In un'aggiornamento sui numeri del sussidio fornito questa mattina sul suo sito, l'Inps ha comunicato infatti che al 31 ottobre 2019 sono state accolte 900.283 domande di Rdc e 120.327 domande di Pensione di cittadinanza.

Complessivamente, le due misure per la lotta alla povertà hanno così raggiunto un totale di 1.020.610 nuclei familiari, ovvero poco più del 65% delle 1.555.588 domande che sono state presentate finora.

Reddito cittadinanza: incognita pagamenti sospesi per integrazione

Va detto, l'Inps non ha dato comunicazioni ufficiali al riguardo, che restano nel limbo i 100 mila beneficiari di Rdc e Pdc, tra quanti hanno presentato domanda nella prima finestra del marzo scorso, che secondo stime circolate nei giorni scorsi si sono visti sospendere i pagamenti ad ottobre a causa della mancata integrazione della documentazione con le necessarie autocertificazioni.

Reddito di cittadinanza: stranieri tagliati fuori in attesa del decreto

Sui suoi canali social, l'ente previdenziale ha avvisato che i ritardatari non perderanno la ricarica dello scorso mese, che arriverà a metà novembre per coloro che si siano messi in regola in questi giorni. Nella platea dei percettori di reddito e pensione interessati, restano però del tutto all'oscuro di novità e senza accrediti fino a data da destinarsi tutte le 53 mila famiglie di stranieri che avevano avuto accesso alle due misure in primavera. E per le quali le richieste erano non già più complicate da rispettare, visto che imponevano di presentare materiali aggiuntivi da ottenere nei paesi d'origine, ma non rispettabili affatto.