Importanti novità sono state diramate dall'Agenzia delle Entrate riguardo la rottamazione Ter, la cui scadenza è slittata al 31 luglio 2019. Coloro che hanno già aderito alla Pace fiscale, la procedura agevolata per il pagamento delle cartelle esattoriali, con scadenza di presentazione delle domande entro il 30 aprile 2019, potranno scaricare on line dal sito dell'Agenzia la comunicazione inviata in risposta alle domande con l'elenco delle somme dovute e le relative modalità di pagamento.

Il nuovo servizio è stato attivato dall'Agenzia delle Entrate, per permettere a coloro che non hanno ricevuto la comunicazione di rottamazione via posta, di poter scaricare bollettini e comunicazione, vista l'imminente scadenza della prima rata del 31 luglio.

Domanda di adesione Rottamazione Ter: nuova apertura  

Una nuova domanda di adesione alla rottamazione Ter potrà essere presentata da coloro che non lo hanno fatto ad aprile, entro il 31 luglio prossimo. In questo caso, l'Agenzia delle Entrate provvederà ad inviare entro il 31 ottobre, ai contribuenti ritardatari, la comunicazione con l'elenco dei debiti e i bollettini per effettuare i pagamenti.

La nuova apertura dell'invio delle domande prevede la scadenza della prima rata di pagamento il 30 novembre. Anche i contribuenti che aderiscono al secondo temine di presentazione potranno scaricare on line dall'Agenzia delle Entrate Riscossione la lettera di conferma di accoglimento o rigetto dell'istanza presentata.

Per poter scaricare la copia della lettera non sono necessari PIN e Password, ma basterà allegare il proprio documento di riconoscimento e compilare la scheda "Richiesta di comunicazione" dal sito dell'Agenzia delle Entrate nella sezione "Rottamazione Ter", "Comunicazione delle somme dovute".