Sembra di vivere in un mondo surreale, vedere il nostro Senato della Repubblica perdere tempo per dibattere in aula se l’ex Ministro degli Interni debba o meno essere processato per “sequestro di persona” perché ha salvato in mare delle persone ed ha atteso tre giorni prima di farle sbarcare … penso sia una cosa che possa accadere solo in Italia.

E’ una cosa, non so come definirla, potrei dire kafkiana, ma neanche perché nemmeno Kafka a mia parere avrebbe potuto immaginare una situazione così assurda, surreale appunto..

Allora intanto occorre assolutamente ricordare che quelle persone arrivate in Italia a bordo della nave Gregoretti, probabilmente devono la loro vita a Matteo Salvini, altro che sequestro di persona!!!

E’ stato infatti l’ex Ministro degli Interni e Segretario nazionale della Lega che rispondendo ad una richiesta delle autorità maltesi le quali chiedevano aiuto all’Italia, in quanto nelle loro acque territoriali si trovavano infatti a gestire una situazione d’emergenza, con i loro mezzi limitati (ricordiamo anche che Malta è una piccola isola) non riuscivano a far fronte all’arrivo di diversi migranti che si trovavano a bordo di natanti di fortuna.

Ricordo e ribadisco quindi che questi natanti, con a bordo i migranti clandestini, erano in acque maltesi, non era assolutamente scontato che l’Italia si facesse carico di quelle persone, Salvini lo ha fatto, ha inviato una nostra nave militare in aiuto dei maltesi, o meglio … in aiuto dei migranti, praticamente salvandoli dalla morte.