Scommettere sulle utilities per difendersi dallo storno del mercato

La correzione di Piazza Affari è ormai iniziata e in questa fase gli investitori andranno a riscoprire quei titoli più difensivi che offrono un riparto nelle fasi di incertezza. I titoli su cui puntare.

Dagli inizi di questa settimana sembra essere partita la tanto attesa correzione di cui analisti ed esperti avevano parlato in più occasioni di recente, dopo il forte rally messo a segno da i minimi di marzo. Anche quest’oggi Piazza Affari ha perso terreno, al pari delle altre Borse europee, mentre tra quelle asiatiche Tokyo ha chiuso in progresso di quasi un punto e gli acquisti tornano anche a Wall Street che quest’oggi si muove lungo la via dei guadagni dopo la flessione delle ultime due sedute. E’ difficile dire in questo momento fin dove potrà spingersi la correzione dei mercati, ma è molto probabile che non sia sufficiente il calo delle ultime giornate a smaltire il forte rialzo dei mesi precedenti. In previsione di una possibile prosecuzione delle vendite sarà preferibile mantenere un atteggiamento prudente in attesa di ricevere nuovi segnali dal mercato. In questa direzione potrebbe essere senza dubbio interessante fare una scommessa sulle utilities che tradizionalmente vengono riscoperte dagli operatori nelle fasi di incertezza del mercato. La consapevolezza di poter assistere ad un ritracciamento dei listini più marcato di quello visto fino ad ora sta inducendo a ridurre l’esposizione all’azionario. Come spesso accade in queste occasioni ci si rifugia nei titoli più difensivi, come le utilities che sono meno esposte al ciclo economico dal punto di vista della redditività. Diversi analisti ritengono inoltre che alcuni titoli del comparto siano ancora sottovalutati a Piazza Affari, dal momento che durante il rally partito da inizio marzo sono stati anche tra i meno acquistati, visto che la preferenza è stata accordata ad altre storie maggiormente penalizzate in precedenza.