E' ufficialmente arrivata, inesorabile ed inevitabile, la stangata sul fumo attraverso l'aumento dei prezzi delle sigarette in vigore dalla giornata di ieri, martedì 18 febbraio del 2020. In particolare, riporta il sito notizieora.it, è stata l'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Stato (ADM) ad emanare l'apposito provvedimento che, ai sensi di legge, ha fatto scattare i rincari pari nella maggioranza dei casi a 0,20 euro in più a pacchetto





Nel dettaglio, le marche di sigarette, con pacchetto da 20, che ora costano di più, sono le seguenti: