Con il Decreto anti-coronavirus si va verso la sospensione totale del pagamento delle rate mutuo prima casa.

In piena emergenza coronavirus è stato approntato il Modulo in pdf da parte del Ministero del Tesoro.

Come sospendere la rata del mutuo casa: la modulistica

È stata pubblicata sul sito del Ministero del Tesoro la nuova modulistica, aggiornata e semplificata rispetto al modello precedente.

Il modulo aggiornato per richiedere la sospensione del mutuo per la prima casa è stato previsto dal Decreto Cura Italia per l'emergenza Coronavirus.

Questo modulo in pdf consente di presentare la domanda di sospensione del mutuo tramite l'accesso al Fondo di solidarietà per i mutui prima casa.

Il nuovo modello, reperibile sui siti del Dipartimento del Tesoro, di Consap e dell'ABI, è compilabile direttamente online e consente di facilitare e velocizzare ulteriormente le procedure.

Il modello utilizzabile per sospendere la rata del mutuo prima casa può essere inviato secondo le modalità indicate da ciascuna banca.

Sospendere rata mutuo casa: operatività del Fondo Gasparrini

Il modulo è stato approntato a seguito dell’introduzione dell’articolo 54 del Decreto Cura Italia che integra la disciplina del cosiddetto fondo Gasparrini.

I titolari di un mutuo contratto per l'acquisto della prima casa, che siano nelle situazioni di temporanea difficoltà economiche dovute all’emergenza coronavirus, potranno beneficiare della sospensione del pagamento delle rate fino a 18 mesi.

In piena emergenza Covid-19, l’operatività del fondo Gasparrini è stata estesa:

  • per un periodo di almeno 30 giorni ai lavoratori dipendenti con riduzione o sospensione dell’orario di lavoro (ad esempio per cassa integrazione),
  • ai lavoratori autonomi e ai professionisti che abbiano subito un calo del proprio fatturato superiore al 33% rispetto al fatturato dell’ultimo trimestre 2019.

Inoltre, rimangono valide tutte le altre ipotesi di accesso al Fondo:

  • è possibile beneficiare anche per chi ha già fruito in passato della sospensione;
  • non è più richiesta la presentazione dell’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE);
  • è stato previsto che il Fondo sopporti il 50% degli interessi che maturano nel periodo della sospensione.

Per ottenere rapidamente la sospensione del mutuo con il modulo in pdf scaricabile dal sito del Ministero del Tesoro, il cittadino mutuatario, in possesso dei requisiti previsti per l’accesso al Fondo e che si trovi nelle situazioni in cui è previsto l’intervento dello stesso, deve prendere contatto con la banca mutuante.

Sospensione rata mutuo prima casa: per quanti mesi?

Chi è in possesso dei requisiti sopra riportati può chiedere la sospensione delle rate del mutuo per un periodo massimo di 18 mesi.

Lo stop al pagamento delle rate del mutuo casa può avvenire per una durata massima complessiva non superiore a:

  • 18 mesi se la sospensione/riduzione dell’orario di lavoro supera i 303 giorni lavorativi consecutivi,
  • un anno quando la sospensione/riduzione dell’orario di lavoro copre un periodo che va dai 151 ai 302 giorni di lavoro consecutivi;
  • 6 mesi quando la sospensione/riduzione del lavoro ha una durata compresa tra 30 giorni e 150 giorni lavorativi consecutivi.

La sospensione può essere reiterata anche per periodi non continuativi sempre nel limite dei 18 mesi di durata massima complessiva.