Dopo un avvio debole stamane in linea con le principali piazze europee, la seduta di Piazza Affari prosegue nel segno del recupero quando è trascorsa poco più di un'ora dal giro di boa delle 13.30.

Ftse Mib migliore piazza in Europa con calo spread e rendimenti BTP

Negli ultimi minuti, il Ftse Mib si presenta nell'area dei 22.165 punti base, con un progresso solo frazionale dello 0,4%, ma che lo colloca comunque nella prima posizione tra i principali indici benchmark europei (Dax -0,6%, Ftse 100 -0,5%, Cac 40 + 0,04%).

Resta nel frattempo positiva l'impostazione del mercato obbligazionario italiano, dove non accenna ad interrompersi per il momento il rally dei Btp partito ormai da diverse settimane.

Spread verso i 182 punti, decennale sotto l'1,6%

Lo spread tra il decennale italiano e Bund tedeschi ha registrato stamane un'ulteriore contrazione fin quasi alla soglia dei 182 punti base, e dopo un lieve ritracciamento si muove al momento sotto l'area dei 185 punti base, in calo dell'1,5% dai valori alla chiusura di ieri (187,5 punti) e con il rendimento del BTP a dieci anni sceso per la prima volta da due anni nelle ultime ore sotto l'1,6%.

Sprea e rendimenti Btp giù con rumor Bloomberg

Ad alimentare gli acquisti di titoli di Stato italiani contribuiscono oggi le indiscrezioni di Bloomberg secondo cui la BCE si preparerebbe, in un'ottica di stimolo, a rivedere il suo target di inflazione stabilito per l’Eurozona da “inferiore, ma vicino alla soglia del 2%” a una definizione che preveda anche un superamento di questa soglia.