Al pari di quanto accade per molte altre blue chips e per il Ftse Mib, l'ultima seduta della settimana vede il ritorno degli acquisti anche su STM.

STM ritrova la retta via dopo due sedute in calo

Il titolo, reduce da due sessioni consecutive in calo, ieri ha ceduto quasi un punto e mezzo percentuale, riuscendo a difendersi meglio del Ftse Mib.

Quest'oggi STM ha imboccato da subito la via dei guadagni, mostrando nuovamente maggiore forza relativa rispetto all'indice di riferimento.

Negli ultimi minuti il titolo viene fotografato a 29,53 euro, con un vantaggio dell'1,48% e poco più di 650mila azioni trattate, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 3,5 milioni di pezzi.

STM risale dopo il calo delle due sessioni precedenti, seguito al sopraggiungere di alcune prese di profitto dopo che le quotazioni sono arrivate in area 30 euro, toccando un top intraday due giorni fa a 30,04 euro.

STM acquisisce SOMOS Semiconductor

Intanto il titolo oggi riprende quota dopo che la società ha annunciato l’acquisizione di SOMOS Semiconductor, società fancese di semiconduttori fabless fondata nel 2018 e specializzata in amplificatori di potenza basati su silicio e in moduli front-end (FEM) di Radio Frequenza.

Con questa acquisizione, STM rafforza il proprio staff di specialisti, la proprietà intellettuale e le roadmap dei moduli front-end per i mercati IoT e 5G.

Un primo prodotto è già in corso di qualifica e darà inizio a una nuova roadmap di prodotti di connettività Fem RF.
La tecnologia e gli asset di SOMOS supporteranno inoltre lo sviluppo della roadmap esistente di STM per i moduli front-end RF destinati al mercato delle infrastrutture 5G.

STM: Equita resta cauta. Modesto l'impatto del deal

Gli analisti di Equita evidenziano che i termini della transazione non sono stati resi noti, ma gli stessi stimano che l’impatto finanziario del deal sia trascurabile in quanto SOMOS è una start-up.

Non cambia intanto la strategia suggerita dalla SIM milanese per STM, con la conferma di una raccomandazione "hold" e un prezzo obiettivo a 30 euro che rispetto ai valori correnti di Borsa offre ormai un margine di upside molto risicato in quanto inferiore ai due punti percentuali.

STM: per Banca Akros può salire ancora

Bullish invece la view di Banca Akros che oggi ha rinnovato l'invito ad accumulare STM in portafoglio, con un target price a 32 euro ch offre un potenziale di apprezzamento più interessante nell'ordine di oltre otto punti percentuali.

Commentando lo shopping di STM in Francia, gli analisti di Banca Akros parlano di un'ulteriore acquisizione nella cruciale area 5G.

Al pari dei colleghi di Equita SIM, anche gli esperti di Banca Akros ipotizzano un impatto finanziario molto modesto.