Entro giovedì il Governo Conte Bis punta a chiudere il nuovo dl salva-economia.

Per i lavoratori autonomi e per le Partite IVA si lavora ad una moratoria fiscale e contributiva.

Nuovo Dl Salva-Economia in arrivo per famiglie e per le imprese

Il Governo Conte Bis punta a chiudere entro giovedì il nuovo Dl Salva-economia al quale lavora il Ministero del Tesoro, in collaborazione con la Banca d’Italia, per una moratoria sulle rate da versare alle banche.

“Stiamo dialogando con la Banca d’Italia e immaginiamo forme di garanzia pubblica che aiuti il sistema bancario a sostenere nel migliore dei modi possibili questo intervento”,

sottolinea il Viceministro dell’Economia Antonio Misiani ai microfoni di 24Mattino su Radio24.

Come riferito da fonti autorevoli sarebbe allo studio una garanzia pubblica che mira ad assistere la moratoria sui mutui alle imprese ed alle famiglie italiane.

Sono necessarie risorse economiche e finanziarie, per questo si attingerà dal Fondo nazionale gestito da Consap per conto del Ministero dell’Economia, ad oggi attivato in caso di disabilità, decesso o perdita del lavoro.

Purtroppo le risorse sono troppo esigue ancora e andrebbe rivisto il Regolamento per estendere i criteri di accesso allo stesso.

Coronavirus: l’intervento di Bankitalia

Bankitalia starebbe lavorando di concerto con il MEF per definire le misure di sostegno alle imprese interessate dalle conseguenze economiche dell’epidemia coronavirus.

Garanzia pubblica e moratoria sono due topic importanti che devono essere inclusi nell’Agenda dell’Esecutivo.

intanto fanno sapere che l’istituto “sta collaborando attivamente con il Mef per la definizione di misure di sostegno alle imprese

“moratoria e garanzia pubblica […] dovrebbero trovare sbocco nel dl in corso di definizione”.

Emergenza coronavirus: in arrivo moratoria fiscale e contributiva per gli autonomi

Misiani, Sottosegretario del Ministero dell’Economia ha sottolineato che l’Esecutivo è al lavoro sulle Partite IVA.

Inoltre, si sta lavorando per sostenere economicamente i settori maggiormente colpiti dalla crisi da coronavirus: turismo, logistica, trasporti, cultura, etc.

Per questi comparti “in ginocchio” il Governo sta ragionando sull’esenzione moratoria di tasse e contributi.

Occorrono ammortizzatori sociali e si ragiona su una possibile estensione della Cassa Integrazione in deroga.

 “Gli ammortizzatori sociali non sono previsti per tutti i lavoratori dipendenti e questo pone un problema di esenzione attraverso la cassa in deroga e il fondo di integrazione salariale, lavoriamo anche su questo”,

sottolinea lo stesso Viceministro Misiani.

Stop a mutui e tasse per i privati e famiglie in tutta Italia

Nel Dl per le misure di sostegno all'economia ci sarà una parte legata alla sospensione dei pagamenti di ritenute, contributi e delle rate dei mutui.

A rivelarlo è la stessa Viceministra all’Economia Laura Castelli a Radio anch'io condotto da Giorgio Zanchini.

“Mutui, tasse, è tutto sospeso in tutta Italia”.