Dopo gli spunti rialzisti di giovedì scorso, anche venerdì ha confermato il segno più per le borse europee.

La situazione sui mercati

Come si legge nel close, infatti, il Dax30 è salito dello 0,4%, preceduto dal Ftse100 e dal Cac40 che si sono apprezzati rispettivamente dello 0,5% e dello 0,57%. In luce verde anche Piazza Affari dove il Ftse Mib ha terminato gli scambi a 21.955 punti, con un vantaggio dello 0,42%, dopo aver segnato nell'intraday un massimo a 21.970 e un minimo a 21.832 punti. Positivo anche il bilancio settimanale visto che nelle ultime cinque sedute l'indice delle blue chips ha guadagnato lo 0,74% rispetto al close del venerdì precedente.

Da parte sua Wall Street non si scompone dopo la pubblicazione del Pil Usa del secondo trimestre che ha evidenziato un rialzo del 4,1%, in deciso aumento rispetto alla versione definitiva dei primi tre mesi dell'anno rivista dal 2,% al 2,2%. Il datoè stato leggermente migliore delle attese che parlavano di un incremento del 4%. Tra i dati macro da segnalare ci sono: