Disney+, il servizio di streaming online concorrente a quello di altri colossi del calibro di Apple (AAPL) e di Netflx (NFLX), ha oltre 26 milioni di utenti. Il dato è emerso nei giorni scorsi con l'ultima trimestrale da parte della The Walt Disney Company (DIS) a conferma del fatto che il gigante dei media e dell'intrattenimento vuole recitare un ruolo da protagonista anche nel settore dei contenuti televisivi e cinematografici on-demand.

Clienti Disney+ quasi triplicati nell'arco di pochi mesi

In concomitanza con il lancio del servizio Disney+ negli Stati Uniti, nel mese di novembre del 2019, il servizio di streaming online è partito con una base iniziale di 10 milioni di abbonati, il che significa che questi nell'arco di pochi mesi sono quasi triplicati

Il 20% di questi abbonati, riporta IlSole24Ore, sono però clienti non paganti in quanto hanno aderito alle offerte lanciate da partner come Verizon, ragion per cui non è detto che tutta l'utenza dichiarata da Disney vada poi a rinnovare il servizio.