Cosa succede se cambia la politica monetaria americana? Nel caso in cui la FED cambiasse la propria politica monetaria si avrebbero effetti devastanti per chi investe sul mercato Forex ma anche sul cambio Dollaro-Euro e, in generale, sugli investimenti. Scopriamo in questa guida quali sono le novità in vista della Banca Centrale americana e quali saranno le conseguenze.

I piani della FED

La politica monetaria americana continua a procedere senza grandi imprevisti. La FED poco tempo fa aveva deciso di inserire il dollaro in un programma di aumento dei tassi. Si era deciso di farlo incrementare gradualmente e così è stato per i tre anni seguenti.

L'aumento dei tassi ha giocato una carta vincente per gli Stati Uniti, che in pochi anni sono riusciti ad uscire dalla crisi monetaria, anche grazie al ruolo della banca americana, che ha attuato un Quantitative Easing molto corposo.

Anche per il 2019 era previsto un aumento dei tassi, ma invece non è accaduto come gli anni precedenti. Subito si è iniziato a pensare ad una soluzione o ad un cambio di programma. Si è chiesti cosa stia accadendo, anche perché la Fed agisce con importanti azioni sull'economia mondiale e sugli investimenti in dollari e altre valute.

Politica monetaria: cambiamento del quadro

Come accennato prima, il 2019 ha mostrato dei cambiamenti, come la diminuzione della crescita economica. Un problema che gli USA stanno affrontando è la disinflazione: ciò potrebbe creare problemi perché se i prezzi non crescono non cresce neppure l'economia domestica.