Quest'ultima seduta della settimana viene vissuta all'insegna delle prese di profitto per Telecom Italia che torna a perdere terreno dopo il buon rialzo messo a segno nelle ultime tre giornate.

Teldcom Italia in calo dopo il rally della vigilia

Il titolo, dopo aver chiuso la sessione di ieri con un rally di oltre il 3,5%, oggi viaggia in rosso e cede lo 0,76% a 0,521 euro, con oltre 43 milioni di azioni transitate sul mercato fino ad ora, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 74 milioni di euro.

Telecom Italia: Vivendi supporta Gubitosi

Telecom Italia quest'oggi è finito sotto la lente degli analisti di Equita SIM, i quali segnalano che ieri Vivendi ha espresso apprezzamento per l’operato dell'AD Gubitosi e ha dichiarato che il gruppo è investitore di lungo termine nel colosso telefonico.

Il messaggio secondo la SIM milanese è importante, alla luce dei contrasti proprio relativi alla strategia sulla rete che erano emersi in passato in seno al board, tra gli amministratori espressi da Elliott e quelli di Vivendi.

Telecom Italia: indicazioni contrastanti sul tema della rete

Sul progetto della rete invece rimane molta incertezza: il Sole 24 Ore riporta che KKR sarebbe interessato a investire nella rete secondaria di Telecom Italia, come riportato ieri da Bloomberg.

L'accordo tra le parti non è ancora stato siglato, ma sembra che l'intesa sia vicina e di sicur piace al mercato l'ida che un fondo scommetta sulla partita delle infrastrutture e inietti liquidità in Telecom Italia.

L'operazione relativa all'investimento del fondo KKR nella rete secondaria di Telecom Italia non segnalerebbe progressi sul fronte di Open Fiber e riporta una view cauta sulle sinergie industriali attivabili tra le due reti e sul rischio regolatorio.