3 titoli migliori di Coca-Cola

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Coca-Cola

Da un punto di vista finanziario, Coca Cola, è stato sempre ritenuto una sorta di jolly. Ma c'è chi può fare meglio.

Coca-Cola  (NYSE: KO) è da sempre un brand storico. Prima di tutto perchè il più riconoscibile al mondo, ma anche perchè ha creato una vera e propria era, quella che ha caratterizzato il boom degli anni 80 negli Stati Uniti. Da un punto di vista finanziario, poi, è stato sempre ritenuto una sorta di jolly. Il prodotto, appunto iconico, è alla portata di tutti e il suo mercato è il mondo intero. Non solo ma il dividendo è stato aumentato per 56 anni consecutivi ed attualmente è al 3,28%, il che lo rende uno dei più ricchi nel settore dei beni di consumo. Eppure, secondo gli esperti di The Motley Fool, esistono alcuni nomi che potrebbero fare anche meglio.

Hanesbrands (NYSE: HBI)

Keith Noonan suggerisce Hanesbrands (NYSE: HBI), società di abbigliamento. Dopo un 2018 impegnativo ha visto alcune sue linee rallentare. A questo si aggiungano anche alcune vicissitudini contrattuali come quella rappresentata dalla decisione di Target di non rinnovare il contratto con per una linea esclusiva di abbigliamento. Ecco spiegato in breve il crollo del 40% nell'ultimo anno e il fatto che ora le azioni siano scambiate a meno di 7,5 volte i guadagni previsti per quest’anno. Il suo dividendo (triplicato negli ultimi 5 anni) del 4,6% è al suo livello più alto, il che suggerisce che, per il futuro potrebbero continuare i venti contrari. Ma per alcuni la view è troppo pessimistica come suggerisce Noonan che ricorda il +30% sul marchio Champions nello scorso trimestre. Come ogni azienda, Hanesbrands dovrà inesorabilmente studiare come adattarsi alle sfide e ai cambiamenti nel suo settore. Intanto ha iniziato tagliando le spese operative.

apk