3 titoli che saranno grandi sorprese nel 2018

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Celgene NVIDIA

Revisionare il proprio portafoglio è il primo passo per riuscire ad ottimizzare i guadagni. Alcune opzioni potrebbero essere delle sorprese nel 2018.


Celgene (NASDAQ: CELG)

Le azioni della casa farmaceutica sono scese di quasi il 10% nel 2017 sebbene fino ad ottobre le cose stessero andando bene. Cosa è successo? Prima di tutto c'è stato, proprio verso la fine dell'anno, l'annuncio del fallimento di un farmaco ritenuto promettente per la cura della malattia di Crohn in uno studio clinico tardivo. Oltre questo c'è stata una perdita sulle entrate del terzo trimestre e un taglio per le prospettive di guadagno su tutto il 2017. Ma il futuro potrebbe essere diverso: la società prevede di aumentare i ricavi con un tasso di crescita annuale composto del 14,5% fino al 2020 mentre l'aumento dell''utile per azione rettificato dovrebbe crescere del 19,5% all'anno nei prossimi anni. A dare la svolta sarà la crescita costante delle vendite di diversi farmaci, in particolare Revlimid, il secondo farmaco più venduto al mondo lo scorso anno con un fatturato annuo di $ 14 miliardi entro il 2022 rafforzato anche da un pipeline di tutto rispetto. Altro motivo di fiducia sono le acquisizioni. La società ha annunciato progetti per Biomedicines Impact e Juno Therapeutics (NASDAQ: JUNO) con lo scopo di sfruttare un vantaggio nel settore in rapida crescita della terapia cellulare.

apk Warning: VPO: The table 'helper_pageviews' is full : Query was: INSERT INTO helper_pageviews SET id = '725852', views = 1 ON DUPLICATE KEY UPDATE views = views + VALUES(views) in /home/vini/lib/ma2/engine4/engine/db.inc on line 188