Chi investe in Borsa spesso lo fa in proprio, ovverosia facendo trading online su azioni non solo in maniera autonoma, ma anche senza avvalersi della consulenza di esperti. Pur tuttavia, c'è ancora una quota di investitori che al fai da te preferisce acquistare e vendere titoli recandosi in banca e maturando delle scelte solo dopo aver ascoltato il parere del consulente. Vediamo allora, tra il trading azioni Borsa online, e le operazioni a sportello, quali sono i vantaggi, i rischi e le differenze in accordo con quanto è stato riportato dal sito notizieora.it.

Comprare azioni online o a sportello: il fattore tempo

Una delle differenze sostanziali tra il trading azioni Borsa online, e l'acquisto di titoli  a sportello, è rappresentata dal timing, ovverosia dal fattore tempo. Con il trading online, infatti, le posizioni su azioni si possono aprire e chiudere in tempo reale con un click muniti di smartphone o di PC, mentre a sportello magari prima di comprare azioni bisogna fare la fila

Pur tuttavia, investire a sportello è ancora una buona prassi quando si decide di entrare in Borsa in maniera indiretta, per esempio acquistando quote di un Fondo Comune azionario. In tal caso, infatti, il parere del consulente bancario può essere utile e prezioso per fare la scelta giusta.