Il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha teso la mano alla Cina annunciando che i dazi che sarebbero dovuti scattare dall'1/10 slitteranno dal 15 ottobre del 2019. Si tratta chiaramente di un gesto di buona volontà del tycoon, nell'ambito della lunga ed estenuante guerra dei dazi, ma Wall Street ha comunque apprezzato chiudendo oggi in luce verde.





A conclusione della giornata di scambi, infatti, il Dow Jones ha guadagnato lo 0,17% a 27.182,45 punti con al gancio l'S&P 500, +0,29% a 3.009,57 punti, ed il Nasdaq Composite, +0,30% a 8.194,47 punti. Tira il fiato invece il Russell 2000 che, dopo il rally dei giorni scorsi, oggi non è andato oltre un -0,04% a 1.575,06 punti.