A poco più di mezz'ora dalla chiusura delle contrattazioni odierne, a Piazza Affari il sentiment si conferma negativo, complice anche l'andamento pesante di alcuni big tra le blue chips.

L'andamento odierno di Unicredit e Intesa Sanpaolo

Uno di questi è senza dubbio Unicredit che dopo tre sedute consecutive in salita e, dopo aver archiviato la sessione di venerdì scorso con un rally di oltre tre punti percentuali, quest'oggi viene colpito da forti vendite, accusando la peggiore performance nel comparto di riferimento e scivolando nella penultima posizione tra le blue chips.

Il titolo negli ultimi minuti passa di mano a 10,734 euro, con un ribasso del 2,44% e oltre 10,5 milioni di azioni trattate, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a più di 14 milioni di pezzi.