Dopo la seduta contrastata di ieri, a Piazza Affari tornano in maniera corale gli acquisti sui titoli del settore bancario che si approssimano al week-end tutto con il segno più.

Le banche allungano il passo grazie al calo dello spread

A correre più degli altri sono Bper Banca e Ubi Banca con un rally del 4,08% e del 3,68%, seguiti da Banco BPM che si apprezza del 3,18%, mentre Unicredit e Intesa Sanpaolo avanzano del 2,63% e dell'1,5%, lasciando più indietro Mediobanca si accontenta dello 0,76%.

Il settore beneficia della flessione dello spread BTP-Bund che oggi mostra un calo di quasi tre punti percentuali poco al di sotto dei 245 punti base, ma è preceduto dal segno meno anche il rendimento del BTP a 10 anni che arretra di oltre il 2% al 2,65%.

I titoli del comparto ieri hanno mostrato qualche incertezza dopo che il presidente della BCE, Mario Draghi, ha fatto sapere che nel meeting di ieri non c'è stata alcuna discussione su nuove Tltro, ma solo semplici menzioni da parte di alcuni membri del Board.

Il mercato si aspettava invece qualche indicazioni più concreta in tal senso, ma è riuscito a reagire comunque molto bene, visto anche l'andamento positivo di oggi.

Unicredit tra le top pick di KBW. Bullish anche Equita

Tra i titoli del settore bancario vi sono diverse occasioni d'acquisto da sfruttare, a partire da Unicredit che proprio oggi è stato confermato da KBW tra le sue top pick. Gli analisti assegnano al titolo una raccomandazione "outperform", ritenendo che il gruppo sia ben guidato e meno esposto al rischio macro italiano.